Giochi da tavola: quali sono i più giocati?

Con l’avvento di internet i giochi da tavola hanno avuto un ruolo marginale nella vita degli italiani, però negli ultimi anni sono stati rivalutati! Il gioco da tavolo si chiama in questo modo per una motivazione intuitiva: ha bisogno infatti di una qualsiasi superficie per essere giocato in quanto utilizza dei tabelloni o delle plance di gioco che, per forza di cose, devono essere poggiate su un tavolo o simili.  Questi giochi hanno una notevole importanza come intrattenimento per la famiglia, specialmente per quelli che si prestano a essere giocati a tutte le età. Chi di noi non ha mai giocato a Risiko, a Monopoli, Taboo o a scacchi?

Il gioco da tavolo ha rappresentato una parte importante della nostra infanzia e adolescenza e abbiamo sicuramente memoria di giornate e o serate spensierate passate a lanciare dadi su un tabellone con i nostri amici. Ovviamente a seconda di ogni gioco da tavolo famoso non sempre è possibile dare una definizione molto precisa; per fare un esempio, il gioco potrebbe includere delle plance individuali per ogni giocatore, dei tabelloni assemblati a mano a mano come parte integrante della partita e non avere affatto i segnalini.

Fantastici giochi da tavola 2019 renderanno i tuoi pomeriggi, un fantastico passatempo insieme ai tuoi famigliari e amici. I giochi da tavola si suddividono nelle seguenti categorie, in base al tipo di principio che regola il gioco stesso: simulazione o giochi astratti, fortuna o statistica, strategia. Utilizzare i giochi di società è il modo migliore di divertirsi per combattere la noia. Oltre ai classici astratti (Scacchi, Dama), giochi di guerra (Risiko, Axis and Allies) e giochi dell’Oca sono arrivati quindi gestionali più o meno impegnativi (Agricola, Alta Tensione), giochi di carte (Bang, 7 Wonders) e mille altre tipologie che richiederebbero un’intera serie di articoli per essere sviscerate.

Per maggiori info visita https://www.e-giochiamo.it/