Video brochure: un nuovo modo di fare pubblicità

Ti stai chiedendo come riuscire a distinguerti dai tuoi competitor?

Le nuove tecnologie ci offrono tantissime opportunità. Sta a noi coglierne il potere. In questo articolo parliamo di un fenomeno che sta rivoluzionando il modo di comunicare e fare pubblicità: il video marketing.

Retaggio della televisione, ma più efficace perché permette di personalizzare il messaggio con una cifra linguistica più vicina alle persone, si sta imponendo come mezzo multimediale più efficace per attirare l’attenzione degli utenti su siti web, social media e canali dedicati.

 

In particolare, le aziende più avanguardiste abbandonando i più tradizionali cataloghi cartacei per passare alle video brochure, uno dei mezzi più attuali del social media marketing per la comunicazione non solo pubblicitaria, ma anche istituzionale.

La visione entro la quale si sviluppa questo approccio è quella cross-mediale, che nasce proprio dalla multimedialità e interattività consentite da internet.

Comunicare attraverso i video è un modo di fare sempre più diffuso tra le media company di tutti i settori. Non stupisce che un numero crescente di professionisti e aziende di ogni dimensione e calibro vogliano usare questo espediente per arrivare alle persone e ampliare il loro raggio di azione.

La presentazione di prodotti e servizi attraverso la video brochure sta spopolando per la sua forza dinamica e per la reazione immediata che innesca con contenuti audio e video.

Nulla a che vedere con la brochure tradizionale, con il catalogo cartaceo che lascia ormai indifferente la maggior parte dei clienti abituati a un codice pubblicitario vecchio stampo, che rischia di appiattire il carattere distintivo di un brand che avrebbe invece un elevato potenziale di uscire dall’anonimato.

La prima reazione di fronte alla pubblicità, lo sappiamo, se non stiamo cercando qualcosa che ci occorre, è quella di bypassare, andare oltre.

Per riuscire a catturare l’attenzione latente di chi non cerca, ma può interessarsi perché pungolato dagli stimoli giusti, bisogna far leva su contenuti e strumenti diversi dai soliti.

Persuadere, toccare le leve giuste, far breccia nelle emozioni delle persone, stupirle con messaggi originali e linguaggi innovativi, appunto cross-mediali, è l’obiettivo che oggi rincorrono piccole e medie imprese digitalizzate.

E tu hai mai pensato di usare le video brochure per potenziare il tuo business?