Il seno che hai sempre desiderato con la mastoplastica

Pensa come sarebbe poter avere il seno che hai sempre sognato, sentendoti ancora più a tuo agio con te stessa: con la mastoplastica additiva Milano puoi. Un intervento estetico è qualcosa che fai per te e per amarti ancora di più, scopriamo perciò maggiori dettagli sulla mastoplastica.

Mastoplastica additiva: l’intervento

La mastoplastica additiva Milano è pensata per dare un effetto di riempimento e di rimodellamento, tramite il collocamento delle protesi al di dietro o al davanti del muscolo grande pettorale attraverso una piccola incisione cutanea, che può essere localizzata a livello del cavo ascellare, dell’areola o del solco sottomammario. La mastoplastica additiva Milano utilizza delle protesi mammarie in silicone, che sono dei dispositivi medici autorizzati per questo scopo dal Ministero della Salute. La scelta di queste ultime dipende dal volume e dalla forma del seno di partenza, in quanto ne esistono di varie misure e forme per adattarsi al meglio al corpo di ogni paziente, infatti possono essere a superficie liscia, testurizzata o rivestite di poliuretano, e possono essere di forma rotonda, anatomica o conica e avere proiezioni ed altezze differenti.

Specialista a Milano

Per la mastoplastica additiva Milano è indispensabile contattare esclusivamente delle strutture cliniche specializzate in medicina e chirurgia plastica ed estetica, in modo da poter beneficiare delle migliori tecnologie e di chirurghi qualificati, sottoponendosi all’intervento in totale sicurezza. Un ottimo chirurgo plastico a cui è possibile rivolgersi è il Dr. Gianluca Campiglio, specialista in chirurgia plastica e microchirurgia, chirurgia estetica e medicina estetica. Con i suoi 30 anni di esperienza ed i suoi numerosi studi e specializzazioni, è ad oggi uno dei migliori professionisti nel settore chirurgico ed estetico.

Per scoprire come contattare il Dr. Campiglio, nell’articolo è presente il link per visitare il sito ufficiale dello Studio dove troverete tutte le informazioni del caso e i recapiti necessari per richiedere la vostra prima consulenza.