Corso CTU, scopriamolo insieme

Nell’epoca moderna la quasi totalità delle controversie giudiziarie presenta la necessità, a livello puramente tecnico, di chiarire dubbi, ovviare ad incertezze, risolvere problemi che altrimenti impediscono al giudice di arrivare a pronunciare sentenze eque e giuste. Il corso CTU – Consulente tecnico d’ufficio, aggiornato alle nuove norme sul processo telematico, fornisce tutte le competenze e conoscenze per poter affacciarsi alla carriera di consulente tecnico, ausiliario del giudice all’interno dei procedimenti giudiziari.

Il consulente tecnico d’ufficio presta le proprie capacità professionali per aiutare a condurre ad un miglioramento dell’equità delle pronunce giudiziali, dunque a salvaguardare gli interessi della giustizia generale e non di parte. A livello professionale, il corso della CTU si propone di contribuire alla formazione di nuovi consulenti tecnici d’ufficio, grazie a cui il professionista andrà a espletare l’obbligo formativo che ormai viene richiesto sempre più spesso dai Tribunali per l’iscrizione all’albo dei CTU. Il corso fornirà una preparazione completa sui meccanismi operativi e sul ruolo del C.T.U. all’interno del processo, curando anche un focus generale sugli aspetti comportamentali che lo stesso deve tenere prima, durante e dopo l’esercizio delle funzioni. A livello didattico, il corso di CTU online fornisce tutte le conoscenze necessarie per esercitare la funzione di consulente tecnico d’ufficio, quindi dalle modalità e i requisiti per la presentazione della domanda.

Il corso online offre una panoramica sulle funzioni e attività del CTU, dal conferimento dell’incarico alla redazione della consulenza tecnica. Questa trattazione viene compiuta facendo riferimento sia ad ambiti extra-giudiziali, dunque fuori dal processo, ad esempio nel caso di arbitrato o esame contabile, sia ai due principali ambiti processuali del nostro ordinamento, ossia il processo civile e il processo penale. Una sezione del corso di Consulente tecnico d’ufficio verrà poi dedicata al processo telematico, dalla normativa che lo disciplina ai vari adempimenti da seguire in ambito processuale.

Chi sono i destinatari? Essenzialmente sono professionisti iscritti a vari ordini professionali, che vogliano intraprendere un percorso lavorativo nell’ambito delle consulenze tecniche d’ufficio, nonché a professionisti che, pur non essendo iscritti a nessun albo o ordine, possiedono comprovate competenze e specifiche qualifiche, che costituiscono il vero requisito fondamentale per essere nominati CTU.