Modelli di tavoli allungabili moderni, quanti e quali

Per scegliere il tavolo da pranzo più adatto bisogna prima conoscere i modelli presenti in commercio. È importante sapere anche che, nel vasto mondo dei tavoli allungabili moderni, quello che fa differenza non è il materiale ma la tipologia di pannelli presenti all’interno del mobile. Centrale nella decisione dev’essere anche il modo in cui le prolunghe si aprono, ogni pannello funziona in modo diverso ed esistono tavoli più adatti a determinate abitazioni piuttosto che ad altre.

 

Dato che il mercato propone una serie infinita di tavoli allungabili moderni possiamo affermare che tra i più diffusi vi sono i:

 

  1. Tavoli allungabili a farfalla

 

Un tavolo di questo tipo ha un pannello centrale, non importa di quale forma perché potrebbe essere sia quadrato che circolare, da cui si sfilano due prolunghe laterali che aprendosi (come ali di una farfalla appunto) trasformano la superfice e fanno diventare – attraverso una metamorfosi – il tavolo quadrato in un rettangolo mentre quello rotondo in un ovale molto più spazioso.

 

  1. Tavoli allungabili a caduta

 

Il secondo tavolo della nostra lista ha due lastre incernierate su entrambe le estremità che fanno in modo di estendere il ripiano dall’alto aprendosi centralmente come se fossero due ante.

I tavoli allungabili moderni a caduta sono ideali per piccoli spazi, dal momento che le loro dimensioni originali sono solitamente la metà del risultato finale.

 

  1. Tavoli allungabili concentrici

 

Questi ultimi sono i migliori nel caso in cui si desideri estendere un tavolo rotondo mantenendo però la sua forma originale. In poche parole, si tratta di un pannello circolare con lastre a loro volta concentriche – e scorrevoli – che tirandole verso l’esterno vanno solo ad ampliare la dimensione senza cambiare la forma.